Total Commander tips & tricks: a cosa serve TC? - Amsis

highlight

Post Top Ad

lunedì 17 settembre 2007

Total Commander tips & tricks: a cosa serve TC?

Con questo post voglio iniziare una serie di articoletti rivolti all'utilizzo di Total Commander. Niente che non si possa trovare leggendo per bene l'help allegato ma comunque qualcosa che sembra interessare molte persone a giudicare dal numero di accessi che ho verso il vecchio post su Total Commander... accessi che dimostrano chiaramente la ricerca di info in italiano su questo stupendo software... ed allora ci proviamo iniziando proprio dall'ultima ricerca provenuta da Google: "A cosa serve Total Commander" (gulp!)

A cosa serve Total Commander

Total Commander, come dicevamo, è un file manager quindi serve principalmente ad amministrare i file all'interno del proprio computer (ma anche in una rete o su server FTP).
Diversamente dalla classica concezione stile Esplora Risorse che permette di spostare, cancellare, rinominare, etc., file grazie all'utilizzo del menù contestuale o con il classico copia-incolla, navigando fra le cartelle col doppio click o navigando sull'albero delle cartelle, con Total Commander queste -e molte altre- operazioni possono essere fatte agilmente utilizzando la doppia finestra dell'applicazione.


In generale l'applicazione è divisa in due finestre principali che corrispondono alla directory sorgente e alla directory destinazione dell'operazione. La finestra attiva corrisponde sempre alla directory sorgente, l'altra alla directory destinazione.
Così se, ad esempio, si vuole copiare un file, le operazioni da compiere sono queste:
  • si va su una delle due finestre e si seleziona la directory nella quale copiare il file
  • poi si va nell'altra finestra selezionando la directory che contiene il file da copiare
  • si seleziona il file
  • si preme l'apposito bottone in basso (o F5) ed il file verrà copiato nella dir di destinazione
A descriverlo può sembrare forse complicato ma nell'utilizzo si risparmiano diversi click per ogni operazione e quindi si velocizza il modo di interagire con i propri file.

Le oprazioni comuni sono quelle di copia, visualizzazione, modifica, rinomina (che è vista come una copia di un file in una nuova cartella), cencellazione, modifica degli attributi, stampa, ricerca avanzata, compressione/decompressione, confronto dei contenuti di un file o di una directory, sincronizzazione di directory e molto molto molto altro ancora.

Total Commander contiene in sè un numero davvero elevato di comandi e se questi non bastassero c'è la possibilità di integrare anche un'infinità di plugin che ci aiuteranno nelle operazioni più disperate (cose che vedremo in qualche altro post)

3 commenti:

  1. Ciao Amsis,
    stamattina ho scaricato e installato la versione 7.02a di Total Commander.
    Con questa nuova versione non ho più quel problema per la cancellazione dei file (ricordi quale?!?!)

    Cmq penso che fare una serie di articoli IN ITALIANO su TC sia molto utile.
    Aspetto i tuoi prossimi post.

    RispondiElimina
  2. Certo che mi ricordo... Ottimo!

    Spero che gli articoletti siano utili a qualcuno e l'idea è di rispondere alle ricerche che provengono da Google o a richieste specifiche...
    Ciao

    RispondiElimina
  3. Total Commander è un must.
    Ormai non ne posso più fare a meno.
    L'ho anche installato sulla pen usb U3.
    Bella iniziativa, e poi non dimentichiamoci che Amsis è un grande esperto di TC.

    RispondiElimina

Post Top Ad