2008 - Amsis

highlight

Post Top Ad

venerdì 5 dicembre 2008

*Lightbox 2: fantastico javascript per la visualizzazione delle immagini

14:40 11
Update: dopo aver scritto questo post Iole aveva notato che il blog non veniva più digerito con IE.
Detto che lo script funziona benone su IE e che il problema risiede in un qualche conflitto con le pagine del mio blog, ho provato ad indagare ma la faccenda era piuttosto lunga così ho desistito.
Ieri però Iole ha scritto un nuovo post sull'argomento dove di fatto rimanda ad un altro script molto simile: Lytebox il cui codice deriva direttamente da quello di Lightbox con un paio di importanti differenze: funziona anche su questo blog ed elimina le dipendeze da altre librerie. Permette in più anche di visualizzare le foto come uno slideshow.
Le immagine a fine post ora fanno uso di Lytebox.
Per il resto il confermo il contenuto del post :)


La giornata è iniziata male ma ha avuto un momento di soddisfazione quando, per caso, ho ritrovato su un sito Lightbox 2, uno script che avevo visto tempo fa e che non sono più riuscito a ritrovare fino ad oggi.
Questo script, con l'ausilio di Prototype Framework e la libreria degli effetti di script.aculo.us, permette di visualizzare in maniera professionale le immagini su una pagina web. Lo trovo stilisticamente molto accattivante ed offre il vantaggio di poter aprire immagini di ampie dimensioni sovrapponendole alla pagina, senza interferire con il layout ed avvantaggiando la navigabilità.
Il pacchetto pesa 238 kB (immagini di navigazione comprese)... non è leggerissimo ma si può fare!
Sulla home page del sito ci sono tutte le spiegazioni per una corretta installazione.

Per provarlo sono costretto a postare... quindi vediamo un po' come funziona!
Pare che va... ci mette un po' a caricare però l'effetto mi piace!

...

Come non detto! Iole mi fa notare che su IE si pianta. Non me ne ero accorto (e chi lo usa?)! Lo script cmq funziona su IE. E' sul mio blog che deve entrare in conflitto con qualche altra cosa.
Per ora lo disabilito ma in generale è funzionante.
Appena un po' di tempo cerco di capirci qualcosa!

Ecco alla prova Lytebox (e non più Lightbox...)


link | Lightbox 2
link | Lytebox
Read More

martedì 2 dicembre 2008

Crea il tuo calendario 2009 con Photoshop

09:36 5




News: Vai al nuovo calendario!!!



Con l'arrivo di dicembre aumenta la febbre da calendario. Così anche per questo 2009 ho preparato un template ampiamente personalizzabile che vi permetterà di stampare e regalare il vostro calendario ad amici e parenti. Potete stamparlo così com'è oppure modificare i colori, inserire la foto del vostro bambino o qualsiasi altra cosa preferite.
Prima di lasciarvi il link vi ricordo anche i post dello scorso anno sullo stesso argomento che potrebbero tornarvi utili:


Calendario Calendar 2009 template per Photoshop by Amsis

link | Template Calendario 2009

PS: se gli impegni lo permetteranno potrei pubblicare a breve un nuovo template... stay tuned!!!
Read More

martedì 25 novembre 2008

Schiaffi & Carezze, nuovo gruppo Flickr

13:55 0
Se si può fare un appunto a Flickr di sicuro va fatto sulla sua "sezione sociale": alcune foto hanno centinaia di commenti nei quali ci si limita a scrivere "cool", "awesome", "perfetta"... etc etc. Questo può risultare simpatico ai più che spesso postano le loro foto su quei gruppi "paghi uno prendi tre" col solo scopo di aumentare il contatore delle proprie visite... Inizialmente può anche essere divertente ed in qualche modo aiuta ad aumentare l'amor proprio ma dopo un po' potrebbe venir voglia di sapere veramente cosa ne pensano gli altri delle nostre fotografie. E' per questo che ho creato Schiaffi & Carezze, un gruppo nel quale ognuno può avere la possibilità di ricevere commenti spassionati, positivi e/o negativi, sui propri scatti. L'idea è semplice: riattivare la funzione sociale di Flickr attraverso la moderazione di un gruppo. Non si cerca la perfezione tecnica nei commenti (chi potrebbe averla?) ma solamente un giudizio spassionato sulle foto per capire cosa può essere migliorato e cosa c'è che funziona tutto commisurato alle alle proprie conoscenze, esperienze e gusto... l'importante è essere sinceri!
Se avete un account su flickr, o intendete farvelo, spero di vedervi presto nel gruppo!
Read More

lunedì 24 novembre 2008

Una mia foto sul #1 di Creaminal

22:01 4


Pics36 è un blog dedicato al "mondo della fotografia e dell'immagine" che seguo da ormai quasi un anno. In una blogosfera in cui ogni post è copia di un altro tanto da non capire mai chi sta all'origine dell'idea (avete visto, ad esempio, quanti sono riusciti a scrivere un post su "Let Me Google That For You" sciocchezza resa famosa da un post senza pretese di GoogleBlogoscoped???), questo blog mi ha colpito fin dall'inizio per la mole di contenuti originali, in special modo la lunga raccolta di riviste online dedicate alla fotografia che pazientemente l'autore ricorda di visitare ad ogni singola uscita. Dev'esser stata proprio questa sua attenzione alle webzine a fargli nascere l'idea di crearne una propria, Creaminal, il cui primo numero è uscito due giorni fa. La rivista online è principalmente una raccolta ben organizzata e piacevole da sfogliare delle foto che nel tempo sono state postate sul gruppo Pics36 di Flickr.
Quest'estate ho partecipato con una mia foto e sono contento che sia stata inclusa.
Auguro buon lavoro a Pics36 e spero che la sua iniziativa abbia il successo che merita.




Questa è la foto inserita (vedi su Flickr)
Read More

venerdì 21 novembre 2008

New look!

16:18 8
A poco più di un anno dall'ultimo restyling probabilmente trascinato dall'introduzione dei temi in GMail o forse dall'ondata di cambiamento che sta trascinando i miei amici (MrBlue ha un fresco template, Iole lo avrà a breve) ecco che ho perso la mia giornata per adattare un template, Enlighten, che avevo trovato sul web.
C'è ancora qualche cosina da modificare ma il grosso è fatto e lo metto volentieri online per il weekend!

A seguire lascio un'immagine di com'era!

Free Image Hosting at www.ImageShack.us
Read More

mercoledì 19 novembre 2008

Life e le foto di Paul Newman

09:48 0
Google in accordo con Life ha reso pubblico un archivio di quasi 2 milioni di foto apparse sulla famosa rivista. Fra le altre ho cercato quelle di Paul Newman e ce ne sono alcune mai viste prima.
Purtroppo la ricerca è limitata a 200 risultati. La qualità è spesso buona e ogni foto è accompagnata da alcune informazioni come l'anno ed il fotografo dello scatto o più semplicemente il contesto. E' possibile votare anche per la foto ed immagino che il voto influirà in seguito su quei 200 risultati... anche se spesso quelle più interessanti potrebbero essere proprio quelle meno votate...


Read More

martedì 18 novembre 2008

Obiettivi spia

14:50 4
Uno specchio da attaccare all'obiettivo che permette di scattare foto di lato: una trovata divertente ma probabilmente anche pratica. Immagino che per farci la mano ci voglia un po' di tempo ma sicuramente lascia a chi fotografa la possibilità di scattare per la strada senza l'ansia di essere scoperti dal soggetto, assicurando una posa naturale.








link | altre info qui

Read More

giovedì 9 ottobre 2008

Ecco la foto!

11:10 6

Ecco la foto pubblicata ieri sul numero 69 di Digital Camera magazine di cui vi parlavo.

"In questa foto ciò che funziona a nostro avviso è la perfetta sintonia tra il monumento soggetto dell'immagine stessa, la luce forte e diretta che lo investe e lo sfondo del cielo."

DCM n. 69

L'ho postata anche su Flickr!

Read More

martedì 7 ottobre 2008

Google Calendar goto date

14:56 3
Un piccolo post per un piccolo trucco utile a chi utilizza frequentemente Google Calendar.
Se vi trovate nella necessità a dover programmare qualche allarme in date future e vi scoccia navigare con i pulsanti messi a disposizione (che avanzano mensilmente nella tab mensile) allora potete ricorrere a questo escamotage:
  • nella barra degli indirizzi aggiungere al termine dell'indirizzo visualizzato la stringa: &date=yyyymmdd
  • premere invio per visualizzare la data richiesta
Ecco ad esempio l'url per andare al 31 gen 2010.

tips
Read More

lunedì 6 ottobre 2008

GSync!!! Metti Google Calendar nel tuo Pocket PC

10:08 10
In questi giorni c'è molto fermento intorno ad un'applicazione per Windows Mobile che permette di sincronizzare il proprio calendario Google con l’agenda degli appuntamenti ed il calendario del proprio pocket pc. Si chiama GSync!! ed in pochi mesi è già nei primi posti nelle ricerche di Google ed ha totalizzato molti download.






Avendo la fortuna di conoscere MrBlue, il programmatore di questo gioiellino, gli ho proposto di rispondere a qualche domanda.

Amsis: Ciao MrBlue, ho visto nel blog di GSync!! che la tua applicazione sta suscitato molto interesse...
MrBlue: Sì, è vero! Il blog va da paura! Stiamo a 5000 e passa visite da metà agosto. Con solo tre post e 4 versioni dell'applicazione. L'ultima, la 0.3.1, è stata scaricata più di 350 volte!

Amsis: Complimenti, non male! Puoi spiegare velocemente quali sono le funzionalità di GSync?
MrBlue: GSync è un tool per la sincronizzazione di alcuni servizi di Google con i dispositivi dotati di Windows Mobile.
Per ora sono supportate queste funzioni:
  • la visualizzazione degli appuntamenti di GCalendar con relative ricerche
  • l'import dei calendari di GCalendar (da google verso mobile)
  • l'import dei contatti di GMail nella rubrica di Pocket Outlook
Amsis: Quali Mobile possono utilizzare GSync?
MrBlue: GSync gira su tutti i Window Mobile con .net 2.0 compact framework.

Amsis: Qualche anticipazione sulla prossima versione?
MrBlue: La nuova versione che sto sviluppando, oltre a risolvere piccoli bug (tieni presente che l’applicazione è giovane ed in working in progress) supporterà la sincronizzazione full per i contatti, con una gestione evoluta delle collisioni.
In pratica se un contatto è già presente in entrambe le rubriche, si potrà scegliere se risolvere la collisione in modalità automatica permettendo di prediligere a priori quello di Google piuttosto che quello di Outlook, o entrambi (facendone una copia), oppure se lavorare in modalità interattiva eseguendo un merge dei dati.

Amsis: Molto utile direi. Cosa ti ha spinto a realizzare GSync?
MrBlue: Perché volevo importare i calendari sul mio wizard ma avevo trovato solo roba a pagamento, eppoi perché non farlo???

Amsis: Giusto, perchè no? Quindi mi stai dicendo che la tua applicazione è freeware?
MrBlue: Il software è freeware! Forse lo metterò su xda-developer come opensource, ancora non ho deciso... In ogni caso donazioni sono ben accette!

Amsis: Quanto tempo impieghi nello sviluppo di questo progetto?
MrBlue: Mediamente ci lavoro 3-4h a settimana. Questa settimana avrei voluto lavoraci un po' di più invece o fatto 0!!!

Amsis: Per lo sviluppo di questo progetto hai utilizzato le api di Google. Che idea te ne sei fatto?
MrBlue: Ho utilizzato la versione c# compact framework e credo che potrebbero essere molto meglio: lanciano molte eccezioni e, anche se gestite, ci si trova a vedere molti stacktrace.

Amsis: Un occhio alla concorrenza. Cosa si trova in giro?
MrBlue: Altri software?? Io ho visto solo roba a pagamento. Il migliore credo sia OggSync, ma il mio è free!!!

Amsis: Recentemente hai acquistato un iPhone. Pensi di fare un porting per il tuo nuovo giocattolino?
MrBlue: Prima di parlare di porting per iPhone, dovrei iniziare a metter sù un ambiente per xcode (e mi servirebbe un macosx)...

Amsis: Sappiamo come utilizzerai le donazioni allora! Beh, per il momento è tutto. Grazie per la disponibilità ed in bocca al lupo per le prossime versioni.
MrBlue: Crepi. Un saluto a tutti!






Read More

mercoledì 1 ottobre 2008

Dalla Canon 350D alla 450D: primissime impressioni

10:44 1
Alla fine l'ho presa. Venduta ad un amico, fra le lacrime, la mia 350D, ho investito qualche soldino nell'upgrade alla 450D. L'ho acquistata online da GranBazaar; effetuato l'ordine sono passati solo pochi minuti prima di ricevere l'sms che confermava la disponibilità per il ritiro. Dopo poche ore avevo il pacco fra le mie mani. Rilasciata con fattura, la fotocamera è coperta da garanzia europea, che mi permetterà di utilizzare i centri assistenza Canon sicuramente per un anno ma al negozio mi hanno assicurato che anche per il secondo non ci sono problemi e semmai ce ne fossero posso sempre portarla da loro che faranno da tramite. Quindi tuttok e qualche soldino risparmiato rispetto ai prezzi delle principali catene. Il pacco contiene, oltre al corpo macchina e all'obiettivo, 4 manuali, in lingue diverse, fra cui quello italiano (ma non c'è la versione inglese, benchè la fotocamera provenga dal Regno Unito) più tutto il software a corredo.
Inserita la batteria, la nuova scheda SD (che ha rimpiazzato le CF) e montato l'obiettivo la prima impressione è stata di avere fra le mani una macchinetta leggermente più pesante della precedente (forse per via dell'obiettivo stabilizzato) ma tutto sommato familiare. Certo, lo schermo lcd da 3 pollici, fa subito bella mostra di sè. Ora finalmente si può valutare con precisione la qualità delle foto scattate. La presenza dello schermo così grande ha modificato tutto il posizionamento dei tasti sul dorso del corpo macchina. Devo dire che mi sembravano meglio distribuiti sulla 350D. I pulsanti stessi si premono con più difficoltà, ad esempio quello per diminuire lo zoom è infossato e ci vuole il ditino di un bambino per spingerlo per bene. Le operazioni vanno fatte quasi tutte con la mano destra ed erano indubbiamente più comode sul lato sinistro (ad esempio il bottone per la riproduzione delle immagini o le info sullo scatto). Migliore era a mio parere anche la navigazione delle foto attraverso la ghiera principale che adesso invece non si comporta più come prima quando uno scattino faceva avanzare di una foto. L'impressione è che le operazioni siano leggermente più macchinose e che sia stato necessario perdere un po' della velocità di utilizzo per fare spazio allo schermo più ampio. Di sicuro la cosa peggiore è la mancanza del monitorino a cristalli liquidi che sulla 350D permetteva di visualizzare le configurazioni principali di scatto con un consumo minimo della batteria. Ora quelle -ed altre- informazioni appaiono giganti nel monitor che però, luminoso com'è, richiede sicuramente più energia. E' possibile spegnerlo o far fare tutto alla macchinetta che lo spegne dopo un po' di secondi o quando si avvicina l'occhio al mirino. Credo che lo terrò sempre spento sebbene la batteria sia sicuramente più performante di quella della 350D è altrettanto vero che con l'obiettivo stabilizzato ed il monitorone il consumo di energia è sicuramente maggiore. Sarà però possibile fare più affidamento nel mirino perchè ora è eccezionale: grande e luminoso. Vale quanto detto per il monitor: ora si vede bene quello che si sta per scattare e anche le informazioni di scatto sono più grandi e ben leggibili (viene anche riportato il valore degli iso, grossa mancaza nella 350D). Questa è una cosa che mi è piaciuta molto. I nove punti di messa a fuoco arricchiscono ulteriormente il contenuto del mirino e, si spera, la qualità degli scatti. Ritornando agli iso, ci sono due novità: la prima è la presenza di un tasto dedicato, vicino al pulsante di scatto, un po' scomodo ma utile. Premendolo si può modificare il valore degli iso agendo sulla ghiera. La seconda novità è rappresentata dalla presenza della funzione di impostazione automatica degli iso. L'ho trovata comoda. In pratica, in base alle condizioni di luce, la fotocamera sceglie automaticamente il valore della velocità degli iso, da 100 a 800 (quindi non imposta mai i 1600). Mi sembra utile sopratutto perchè spesso ho bruciato foto scordando di reimpostare agli giusti iso, in questo modo ci si potrebbe affidare all'automatismo. Il pericolo di sbagliare gli iso è comunque meno probabile ora che il valore è mostrato anche nel mirino.
Infine lo scatto. Bellissimo. Fin dal primo scatto si percepisce la maggiore velocità. Basta un attimo e la macchinetta è di nuovo pronta. Eccezionale e soddisfacente. Pensare che ora, scattando in RAW i file pesano oltre 15MB, quindi è stato fatto sicuramente un bel passo avanti. Neanche a dire che montavo una scheda ad elevati prestazioni perché era una semplice SD neanche di marca. La messa a fuoco risulta molto più precisa tanto di avermi fatto pensare, per un attimo, di abbandonare il mio singolo punto di messa a fuoco centrale... ma prima di farlo proverò un po' meglio come si comporta!
La qualità delle foto è molto buona. Ero dubbioso sul vantaggio dei 12 megapixel, ma a primo impatto le foto sembrano qualitativamente superiori anche per merito dello stabilizzatore del kit che aiuta non poco. In ogni caso non ho fatto molti scatti per giudicare per bene. L'impressione di avere fra le mani foto migliori, a parità di condizioni, però l'ho avuta. Vedremo se l'impressione sarà confermata dai fatti.
Due parole sull'autoscatto che ora permette di scegliere se scattare dopo 2 o 10 secondi ed inoltre contiene l'interessante funzione che può catturare sino a 10 scatti consecutivi allo scadere del countdown.
Bisognerebbe parlare anche del Live View ma la mia prova è stata troppo veloce per dire qualcosa di approfonfito. Di fatto non credo che la userò molto, magari proprio negli autoscatti o quando si poggia la fotocamera in posizioni particolarmente scomode. In ogni caso quando si attiva da un rumoraccio che non mi piace! L'attivazione poi è sepolta nei menù. Certo ora c'è anche un menù personalizzabile ma forse la funzione meritava la possibilità di selezionarla più velocemente.
Concludendo sottolineo che ho parlato delle mie impressioni, niente di quantificabile, magari non condivisibili... proprio il primo impatto... magari le contraddirò nel tempo. Non ho parlato della 400D che non comprai ritenendola non eccessivamente aggiornata rispetto alla 350D e girando devo dire che non ne vedo molte!
In ogni caso la 450D m'è piaciuta parecchio e più di quanto mi aspettassi. In realtà il discorso non sta tanto nella qualità della 450D e delle sue foto quanto nelle migliorie e novità introdotte rispetto alla 350D. E migliorare era difficile perché la 350D era davvero ottima. Ma tutto sommato credo ci siano riusciti!

Read More

venerdì 19 settembre 2008

Print What You Like: stampare solo la parte utile

16:19 1
Spesso ci si trova a stampare pagine web piene di pubblicità, banner, sfondi colorati che oltre a consumare prezioso (e costosissimo) inchiostro, rendono poco fruibile il contenuto su un foglio di carta quando magari volevamo vedere solo un po' di testo.

PrintWhatYouLike è un interessante sito che permette di riformattare le pagine web selezionando solo le parti che ci interessano consentendo, in questo modo, di ottenere delle stampe pulite.

Da ricordare la prossima volta che stamperemo qualcosa!

Read More

mercoledì 17 settembre 2008

Una mia foto pubblicata su Digital Camera Magazine!

11:33 22
Ormai sono circa un paio di anni che compro regolarmente Digital Camera Magazine, della Sprea Editori, una rivista che mi ha catturato fin dalla prima volta che l'ho avuta fra le mani.

Mi piace perché:
  • è pragmatica, diretta a quelle persone che hanno voglia di imparare e sperimentare sul campo, non disdegnando la giusta dose di teoria
  • in ogni numero c’è una idea nuova ed originale dalla quale prendere ispirazione
  • c'è sempre un'ottima sezione di foto-ritocco e nel cd sono riproposte le immagini utilizzate con la possibilità di provare ad ottenere gli stessi risultati, anche verificando le differenze (c’è spesso sia la foto originale che quella post ritocco)
  • nelle interviste fatte a fotografi famosi si tende sempre a catturare i loro segreti e spesso i consigli sono utili
  • comprende anche una piccola sezione dedicata alle novità del mercato e, per chi ha fatto già la sua scelta, è un modo di mantenersi aggiornato senza sfogliare pagine e pagine di hardware fotografico
  • la rubrica dedicata alle foto dei lettori è costruttiva (a volte, per alcuni, distruttiva!) mostrando pregi e difetti delle nostre foto
  • la possibilità di partecipare al concorso con il tema del mese con il quale confrontarsi, anche se non si inviano foto: è un modo per avere un obiettivo durante le scampagnate nei week end ed anche per confrontarsi con le interpretazioni date degli altri allo stesso argomento.
Proprio riguardo a questo ultimo punto ho recentemente partecipato alla missione Monumenti (con uno sguardo nuovo), inviando tre scatti fatti all'EUR. Ebbene oggi ho ricevuto una mail nella quale vengo informato che una delle foto sarà pubblicata nella prossima rivista.

Ciao!
Pubblicheremo il tuo scatto della Basilica dei Santi Pietro e Paolo nel prossimo numero di Digital Camera magazine, in edicola dall'8 ottobre circa.

Saluti


Sono orgogliosissimo!
Read More

mercoledì 3 settembre 2008

Google Chrome, prime impressioni

10:31 13



Sulla rete non si parla d'altro. Da ieri è disponibile per il download la versione beta (open source) di questo nuovo browser partorito dai laboratori Google. Perché fare un nuovo browser e perché è proprio Google a rilasciarlo pochi giorni dopo aver rinnovato l'accordo con Firefox che porterà nelle tasche della Mozilla Foundation l'80% del loro fatturato? Alla seconda domanda rispondono i fatti: Firefox scala il mercato dei browser mese dopo mese ed averlo come alleato serve soprattutto a tenere a bada lo strapotere che avrebbe avuto Microsoft con Internet Explorer, serve a prendere tempo e a permettere a questo nuovo prodotto di crescere con calma. In più la collaborazione con Mozilla permette agli sviluppatori Google di poter utilizzare componenti già maturi da integrare con facilità (la stessa cosa accade con Apple's WebKit). Quindi non sono partiti da zero. Ed allora torniamo alla prima domanda: perché un altro browser? Questo cercano di spiegarcelo direttamente quelli di Google sostenendo in poche parole che loro lavorano da anni con il web e che quindi chi più di loro può avere il polso della situazione e sapere cosa serve agli internauti? Il punto di partenza è sicuramente interessante: ci vuole un browser che non sia più solo un browser ma che permetta di interagire con il nuovo web pieno di applicazioni interattive, javascript e quant'altro, ormai lontano dalle limpide paginette solo html di qualche tempo (secolo?) fa! Quindi una sorta di sistema operativo orientato al web all'interno del sistema operativo... bah...

Comunque cosa ci promette di interessante questo browser e come va?
Dai divertenti e stilisticamente perfetti fumetti preparati da Google nonché dagli articoli che si affollano in questi giorni, appendiamo che Chrome avrà una serie di caratteristiche interessanti.

Quelle che mi hanno particolarmente interessato sono un paio:
  • la capacità di gestire ogni scheda come un processo singolo con la sua memoria ed i suoi dati (ossia il supporto al multi-thread)
  • la nuova generazione del motore javascript (che chiamano V8) che promette significativi passi in avanti inserendolo all'interno di una virtual machine con la capacità di poter condividere memoria, compilare il codice rendendolo più veloce e la possibilità di gestire automaticamente la memoria (garbage collecotor). Questo permetterà la creazione di una nuova serie di applicazioni che saranno indubbiamente più performanti e complicate.
L'installazione di Chrome avviene attraverso il download di un pacchetto che accede alla rete per scaricare poi l'applicazione vera e propria. Purtroppo l'installazione non va sotto particolari reti che bloccano l'accesso ad alcuni siti o che richiedono particolari autenticazioni (ad esempio la Windows NT NTML Auto-Authentication). Succede anche per altri pacchetti di Google, come ad esempio GTalk, e questa è sicuramente una limitazione.

Per chi avesse questo problema questo è un link diretto all'installer vero e proprio di Google Chrome, spero possa essere utile (per me lo è stato)! Eccone un altro!

Terminata l'installazione ci troviamo davanti ad una finestra stilisticamente molto curata, semplice ed efficace. C'è una marea di spazio per visualizzare la pagina: manca la barra di scorrimento quando la pagina riesce ad entrare completamente nello schermo; la barra di stato non c'è, al suo posto dei pop-up interattivi che appaiono al momento giusto; la barra di navigazione è un tutt'uno con il form di ricerca; la pagina iniziale ci offre velocemente le miniature delle pagine visitate più frequentemente, delle tabelle appena chiuse e una serie di motori di ricerca che abbiamo più frequentemente utilizzato.
La visualizzazione delle pagine da l'impressione di essere molto veloce e risulta sempre corretta. Oltre all'impressione ci sono poi i test come quelli riportati da Pseudotecnico. Mancano al momento i plugin ma credo che li vedremo a breve... certo questo fa sì che chi è abituato a certe funzionalità dovrà aspettare un po'.

Purtroppo la prova del multi-tasking non è andata molto bene. Aperte tre-quattro schede ho provato un po' di situazioni, tipo un'applet java, una paginetta con un po' di javascript, un filmatino, un giochetto flash... ecco quest'ultimo s'è impallato, andava a scatti, si bloccava per decine di secondi per poi ripartire in maniera strana... fino a che non ha più funzionato. La volta buona per vedere come funziona il multi-tasking, giro su altre schede ma niente, neanche quelle vanno. Provo ad eccedere al task-manager (shift-esc), irragiungibile... insomma ho dovuto killare Chrome... strano, era il loro punto forte... ma in fondo è una beta e sicuramente questi problemi con l'utilizzo massiccio da parte degli utenti di tutto il mondo verranno velocemente risolti.

Un'ultima nota sui nomi delle proprietà e delle schede delle opzioni: fantastici! Qui c'è veramente tanto di Google e mi mette di buon umore aprire le proprietà e vedere la scheda "Under the hood" che in italiano è stata tradotta con "Roba da smanettoni".

Lascio il giudizio definitivo in stand-by. Troppo presto per dire come va, ma di certo l'idea del multi-thread e la nuova piattaforma javascript saranno un successo che costringerà gli avversari ad adeguarsi perchè ora è stata tracciata la via per il prossimo futuro dei browser.


Read More

venerdì 15 agosto 2008

Wordle, giocare con le parole

15:00 0
Giocare con le parole per generare nuvole o immagini composte da un proprio testo o dalle pagine di un sito. Questo permette di fare Wordle con diverse opzioni per cambiare font e colori.

Amsis Wordle
Read More

giovedì 14 agosto 2008

Photoshop come arma

12:40 0
Il 10 Luglio è apparsa un po' su tutti i giornali la foto dei missili iraniani truccati con Photoshop.
Senza entrare nel merito della questione - chissà quante foto che vediamo sono dei falsi, a partire dal famoso allunaggio! - al solito la rete ha saputo crearci sopra qualcosa di divertente...
Per vederne molte altre date un'occhiata anche ai link nei commenti di questo post




Read More

lunedì 14 luglio 2008

Custodia per PSP con Ikea Flört

14:40 0
Molti conosceranno il famoso blog Ikea Hacker dove un gran numero di persone condivide le proprie idee su come utilizzare in modo differente gli oggetti acquistabili da Ikea come, ad esempio, trasformare la cassetta portapane in un box per PC...

Bene, voglio dare anche io il mio contributo anche se, più che hackerare un oggetto, l'idea è quella di un cambio di destinazione d'uso. In particolare mi riferisco all'utilizzo che sto facendo di una custodia acquistabile da Ikea, la Flört che ho fatto diventare l'astuccio della mia PSP. Devo dire che mi ci trovo molto bene: è abbastanza spaziosa da contenere i dischi UMD e le cuffie ed allo stesso momento non è così ingombrante e ben si adatta alle dimensioni della console... e poi soprattutto è molto conveniente: costa infatti solo 1,49 €.

Di seguito qualche foto per avere un'idea della cosa.


Amsis custodia/astuccio per PSP da Ikea
Read More

mercoledì 2 luglio 2008

TotalCommander: visualizziamo tutte le immagini e le foto

16:23 4
L'altro giorno ero in vacanza con Net'sHound e dopo avere scattato un po' di foto sulla spiaggia ci siamo messi a vederle sul suo portatile che, naturalmente, aveva un'installazione di TotalCommander ;) La necessità era quella di visualizzare correttamente i file RAW prodotti dalla mia Canon (quindi .cr2)...

Ecco come fare e come vedere anche tutti gli altri formati.

Innanzi tutto va detto che TotalCommander supporta nativamente la visualizzazione di immagini BMP ma per tutto il resto occorre far uso di plug-in o programmi esterni.

La configurazione ottimale è, secondo me, composta dall'ottimo plugin Imagine (gia menzionato qui) associato ad un altro accezionale programma freeware: XnView (in alternativa molti usano IrfanView).

Con le nuove versioni di TotalCommander aggiungere un plug-in è davvero elementare.
Ecco i passi da seguire:
  • scaricare lo zip del plug-in Imagine Version 1.0.3
  • aprire TotalCommander e posizionarsi sulla directory che contiene il file appena scaricato
  • cliccare due volte sullo zip
  • verrà mostrata una schermata che ci chiede se vogliamo procedere con l'installazione. Accettare e continuare a seguire i passi dell'installazione modificando, se lo ritenete necessario, il percorso di installazione.
  • fatto!
Installando Imagine avrete a disposizione un potente mezzo per visualizzare (ed in alcuni casi modificare) la maggior parte dei formati grafici più diffusi. Inoltre Imagine mette a disposizione anche uno strumento che permette di catturare su file le schermate del vostro computer.

Installato il plug-in potrete visualizzare, internamente a TotalCommander, file GIF, BMP, PNG, JPG, TIF, TGA, PCX, ICO, ANI, FLI, e molto altro ancora...

Per fare una verifica posizionatevi su un'immagine del tipo sopraindicato, quindi premere F3.

I file che Imagine non è in grado di gestire saranno sicuramente supportati da XnView (era questo il nostro caso con il formato cr2 di Canon) e qui, in ogni caso, trovate una lista dei formati gestiti.

Ecco i passi per configurare XnView come visualizzatore alternativo ad Imagine:
  1. scaricate XnView (da qui) ed installatelo sul vostro pc
  2. aprite TotalCommander (come è possibile, l'avevate chiuso!?!?) e selezionate, dal menù Configuration, la voce Options (vi invito ad utilizzare la lingua inglese per l'utilizzo dei vostri software, in particolare con TotalCommander avrete anche la possibilità di utilizzare un menù esteso di cui prima o poi parleremo)
  3. posizionatevi sulla voce Edit/View di Option quindi cliccate sul bottone Configure internal viewer... e nella finestra successiva, all'interno del box selezionate Multimedia displayUse Irfanview/Xnview for graphics other than BMP e configurate il valore del campo Path: puntando al percorso di installazione dell'eseguibile di XnView (come più semplicemente è mostrato in figura!)

Amsis: Esempio configurazione Lister di TotalCommander
Dettagli del passo 3



La configurazione che abbiamo realizzato al momento non è ancora funzionante. Infatti il plug-in Imagine ha la precedenza sul visualizzatore appena configurato e proverà quindi ad aprire ogni file multimediale (di fatto XnView per quel che abbiamo fatto finora non verrà mai eseguito!).

Occorre quindi fare effettuare un'ultima configurazione.
In pratica andremo a dire a TotalCommander di aprire sempre Imagine tranne che per alcuni tipi di file. Ecco come:
  1. aprite in modifica il file di configurazione di TotalCommander e cioè wincmd.ini selezionando la voce Configuratuion -> Change Settings Files Directly
  2. Scorrendo il file ini troverete la sezione [ListerPlugins] che tiene traccia di tutti i plugin del Lister installati. Andiamo a modificare la riga che segue il percorso del plugin Imagine installato precedentemente. Quindi individuate la riga che termina con Imagine.wlx
    e nella successiva modificate
    "MULTIMEDIA"
    in
    "MULTIMEDIA & (EXT!="CR2")"
    virgolette comprese! In questo modo diciamo a TotalCommander di attivare Imagine per ogni file multimediale trannte che quelli con estensione CR2.
  3. Scorrendo nuovamente il file ini troverete anche la sezione [Lister]
  4. All'interno si questa sezione, e fra [Lister] e la riga vuota, inserite la seguente riga:
    IviewAdditionalTypes=*.cr2
    In questo modo diciamo al Lister di far visualizzare i file con estesioni cr2 a XnView
  5. Salvare e riavviare TC
A questo punto il gioco è fatto. Ogni volta che vi troverete su un'immagine, premendo F3, TotalCommander deciderà se visualizzarla con Imagine o con XnView a seconda dell'estensione. Potrete ammirare le vostro foto jpg e quelle RAW, e qualisiasi altro formato, comodamente all'interno del vostro programma preferito.

Vale la pena dire altre due o tre cose.
  1. TotalCommander permette la visualizzazione anche in formato diapositiva (Thumbnail). I file invece che mostrarsi con i loro nomi e attributi, verranno visualizzati come piccole immagini quadrate, come fa ad esempio ACDSee o, visto il post, XnView e tanti altri programmi di questa categoria. La visualizzazione in Thumbnail può essere attivata e disattivata oltre che da menù (Show->Thumbnail View) con la cobinazione di tasti CTRL-SHIFT-F1
  2. TotalCommander può utilizzare una finestra per mostrare l'anteprima del contenuto di un file. Questa caratteristica può essere utilizzata anche, e soprattutto, per le immagini. Posizionatevi sul file desiderato e premete CTRL-Q ed il gioco è fatto!
  3. La configurazione appena eseguita utilizza XnView solo per i file CR2. Volendo aggiungere altri formatu bisognerà modificare quanto fatto nei punti 2 (aggiungendo l'estensione da far ignorare a Imagine) e 4 (aggiungendo l'estensione da far gestire a XnView). Per fare un esempio, volendo far gestire anche i file NEF e MOS (ossia i RAW di Nikon) si può scrivere così:
    • "MULTIMEDIA & (EXT!="CR2" & EXT!="NEF" & EXT!="MOS")"
    • IviewAdditionalTypes=*.cr2 *.nef *mos
  4. La configurazione, per chi volesse utilizzare IrfanView al posto di XnView, è identica!


Amsis: esempio di visualizzazion con Lister-XnView e Imagine di jpg e raw
Esempio di visualizzazione di file jpg (Net'sHound pescatore!) e cr2 (un granchio)
In background la visualizzazione a Thumbnails nella finestra di sx.




Read More

venerdì 13 giugno 2008

Viaggio in Patagonia su SKY

12:07 8
Spesso si sono sentite storie di persone che sono arrivate alla ribalta delle cronache per aver inserito un video su YouTube.
Questo è, più o meno, quello che sta accadendo a Vincenzo... vi ricordate il video della Patagonia che avevo postato qualche tempo fa? Bene, è stato notato da SKY che ha successivamente contattato Vincenzo ed il suo amico Alessandro per chiedere loro il permesso di mandarlo in onda, con la richiesta di aggiungere anche un commento audio.

Ecco così che il loro video, rimontato e commentato, è stato trasmesso su SKY e sembra aver avuto molto successo tanto che Vincenzo mi dice che "ora la cosa comincia a farsi seria"...

Qui di seguito inserisco la nuova versione che è disponibile anche a questo indirizzo.
In attesa del prossimo video, che sarà girato in Islanda, nuova destinazione di Vincenzo e della sua nuova amica, chi di voi volesse aiutarli a scalare le classifiche può votarli: occorre creare un account dailymotion e assegnare le stelline a destra del video dove c'è scritto "vota questo video:"...


Read More

giovedì 29 maggio 2008

*Tu, Firefox 3 ed il Guinness dei primati

20:24 4


We did it!

We set a Guinness World Record for the most software downloads in 24 hours. With your help we reached 8,002,530 downloads.

You are now part of a World Record and the proud owner of the best version of Firefox yet!

Don't forget to download your very own certificate for helping set a Guinness World Record.

amsis ha partecipato al guinnes dei primati scaricando Firefox 2


Download Day

Aiutateci a stabilire un Guinness dei Primati. Godetevi una fantastica esperienza sul web. Tutto ciò che dovete fare è scaricare Firefox 3 durante il Download Day, è semplicissimo! Non vi chiediamo niente di trascendentale, come inghiottire una spada o mettere in equilibrio 30 cucchiai sulla faccia, anche se sarebbe un bel record.

A proposito, la data ufficiale del rilascio di Firefox 3 verrà annunciata molto presto su questo stesso sito, quindi tornate a visitarci!

Read More

giovedì 22 maggio 2008

venerdì 9 maggio 2008

La frase del giorno

13:00 2
Collegandomi al filone di Danilo ed in risposta alle disavventure che hanno portato MrBlue alla sua frase del giorno di oggi, lascio anche io la mia:

Quando penserai di aver toccato il fondo sentirarai qualcuno bussare da sotto
Read More

martedì 15 aprile 2008

Offerte promozioni e sconti

11:52 3
E' brutto acquistare qualcosa e poi vedere che un negozio poco più avanti vendeva lo stesso prodotto ad un prezzo più basso, magari perché lo aveva in promozione...
Beh, ora si possono controllare tutti i volantini promozionali comodamente seduti davanti al proprio pc partendo poi per andare diretti alla meta (e risparmiando anche un po' di benz che di questi tempi non è male)...
Basta visitare questi uno di questi siti:
Read More

mercoledì 9 aprile 2008

Video on Flickr!

11:28 0
Le voci erano vere ed ora Flickr ci permette anche di postare video.
Purtroppo al momento possono farlo solo gli utenti PRO... ma poco male!
Spero solo che la qualità ed il contenuto resti adeguato a quello delle foto: mi piacerebbe vedere un servizio diverso da quello di YouTube, qualcosa più orientato all'arte che non un mero repository di video. In questo la restrizione a postare video di non più di 90 secondi potrebbe anche risultare una buona idea (anche per la qualità)!





Read More

Indexed: parlare con i grafici

08:45 1
Se è un'immagine vale più di mille parole altrettanto si può sicuramente dire per un diagramma o, se preferite, per un grafico.
Di questo ne è sicura Jessica Hagy che attraverso il suo blog, Indexed, propone giornalmente, con un grafico, la propria visione delle cose condensando con poche linee e punti quanto potrebbe essere detto con mille parole...

Ad esempio il grafico sui bisogni degli occidentali che posseggono tante cose di cui solo poche sono quelle di cui hanno bisogno e che non hanno nulla di quel che desiderano





Oppure un altro esempio sulla sua visione del motivo dell'intensità di email spam che riguardano il Viagra.


Da notare che l'idea è piaciuta a molti tanto da vedere i grafici della Hagy regolarmente pubblicati sul magazine della BBC ed essere stata citata anche sul prestigioso Time.
Read More

martedì 8 aprile 2008

Improv Everywhere

15:36 0
Improv Enywhere credo possa essere definito una specie di movimento che ha lo scopo di rappresentare scene di impatto in luoghi pubblici ossia un flash mob (dall'inglese flash - breve esperienza e mob - moltitudine) : un gruppo di persone (loro li chiamano agenti) che si riunisce all'improvviso in uno spazio pubblico, mette in pratica un'azione insolita, generalmente per un breve periodo di tempo, per poi successivamente disperdersi. Scene che richiamano chaos e gioia, con lo scopo di sbalordire i passanti o semplicemente di incuriosirli.
Tutto è organizzato attraverso la rete e sulla rete viene poi diffuso.


Un bacio congelato di 5 minuti

Qualche esempio? 100 persone che si ritrovano nella stazione di Manhattan e contemporaneamente si fermano come congelate per 5 minuti generando la curiosità di tutti i passanti o ancora, persone che si vestono come i commessi di un negozio e contemporaneamente vi entrano creando il caos...
Ma forse facciamo prima a dare un'occhiata direttamente alle missioni esposte nel loro sito...

link | Improv Everywhere su wikipedia
link | un post che ne parla su Internet P.R.
Read More

lunedì 7 aprile 2008

Subbuteo in flash

14:23 3
Ecco uno sfizioso giochino in flash che riproduce una partita di calcio stile Subbuteo.
Tre i possibili movimenti: corsa, passaggio e tiro... tutto a portata di mouse.

Subbuteo in Flash su Amsis


link | Drag Soccer
Read More

lunedì 31 marzo 2008

Got the glass

14:52 1
Grazie al messaggio che Jackdleex ha sul suo messenger ho scoperto questo fantastico gioco on line...

Get the glass su Amsis

In un mondo immaginario, dove il latte non esiste più, un’improbabile famiglia si muove alla conquista dell’ultimo bicchiere della preziosa bevanda, guardato a vista dai più avanzati sistemi di sicurezza. Questa l’idea, partorita dalla Goodby, Silverstein & Partners di San Francisco (www.goodbysilverstein.com), per la nuova campagna del California Milk Processor Board - Cmpb, fondato nel 1993 con l’obiettivo di promuovere e incrementare il consumo di latte in California.

[...]

E se per il piccolo schermo sono stati realizzati sette canonici spot, l’exploit è avvenuto sul web, con un sofisticato advergame in 3D (www.gettheglass.com), sorta di ‘Mission Impossible’ in cui l’obiettivo è di riuscire a conquistare l’ambito trofeo.

link | you mark
Read More

sabato 15 marzo 2008

Il formato delle foto

13:24 1
Esempio di dimensione reale di stampa rispetto al formato di un sito online

Ogni volta che devo stampare delle foto è un casino!
Non parlo tanto delle foto stampate online -che hanno quasi sempre delle scelte obbligate- quanto di quelle portate al nostro negozietto di fiducia: ogni volta è un dramma per fargli capire cosa vuoi e alla fine mi ritrovo spesso con delle foto tagliate o con dei bordi bianchi... 

Non c'è una soluzione unica perché ogni negozio usa la propria procedura.
Il problema nasce dal fatto che le immagini scattate con le fotocamere digitali o con i cellulari hanno solitamente un rapporto tra i lati di 4:3, almeno quando si parla di fotocamere compatte

Ormai però le fotocamere reflex hanno un prezzo accessibile a tutti e non è inusuale averne una fra le mani. Bene, le fotocamere reflex producono (tranne rare eccezioni) immagini con rapporto tra i lati di 3:2

La scelta di utilizzare questi due formati differenti dipende per lo più dal fatto che da quando le compatte digitali si sono diffuse, il modo più semplice per guardare le foto è quello di visualizzarle sullo schermo di un pc che solitamente ha una risoluzione di 4:3 (ormai con i widescreen questo non è neanche più vero!), mentre per le reflex digitali, che vennero inizialmente utilizzate solo dai professionisti, si decise di mantenere lo stesso formato delle macchinette tradizionali a pellicola per (le 35mm) per massimizzare la compatibilità degli obiettivi... per cui il 3:2.

Questa differenza comporta la necessità di offrire formati di stampa adatti per ambedue le proporzioni che però introduce tutta una serie di disguidi perché la maggior parte delle foto vengono stampate con i 4:3 e quindi se arrivi con una foto 3:2 devi stare attento a ricordarlo altrimenti rischi tagli e bordi bianchi o neri. 

Tanto per rendere le cose più complicate il formato non indica la dimensione reale e così un 10x15 cm non corrisponde a 100x150 mm ma può dipendere dal laboratorio che stampa le foto.

La soluzione che ho adottato e sembra dare buoni frutti è quella di nominare i file con il riferimento alla ratio sul nome di ogni foto e il formato di stampa sulla cartella che le contiene. Nello stesso ordine evito di far stampare foto con ratio diverse e con formati diversi. 

In ogni caso la tabella in alto può aiutare chi, come me, magari ritoccando le proprie foto, fa qualche crop e poi si trova a non sapere cosa vedrà stampato, quindi è importante, anche nei ritagli, mantenere sempre lo stesso formato della foto (o eventualmente portarlo da uno all'altro, come nella foto seguente).


differeza fra i vari formati
Read More

lunedì 10 marzo 2008

*Viaggio in Patagonia

23:41 3
Aggiornamento qui




Lightman, Vicio o Vynce, come si firma adesso, è un mio vecchio e caro amico che è appena tornato dal suo e sognato e agognato viaggio in Patagonia.
Tutti sapevamo che sarebbe stata una bellissima esperienza per lui, e Lightman ha deciso di confermarcelo con delle prove tangibili e a guardarle, anche distrattamente, dimostrano chiaramente che l'esperienza è stata ancora più straordinaria dell'immaginazione.

Di seguito il video che ha realizzato con le riprese del suo compagno di viaggio (l'hai sopportato davvero per tutto quel tempo?) Alessandro. Davvero molto bello ed azzeccatissima la canzone (Hard Sun dei Pearl Jam) ma di sicuro il pezzo forte sono le foto. I miei complimenti per i colori e la definizione esagerata... certo se avessi anch'io una 5d con i tuoi obiettivi ;)

Read More

venerdì 29 febbraio 2008

Blogger in draft

16:00 2
Amsis su Blogger in draft

Forse non tutti sanno che le novità che appaiono su Blogger vengono prima testate su una piattaforma di test, Blogger in draft. Questo sito, accessibile da chiunque abbia un account su Blogger, si trova all'indirizzo http://draft.blogger.com/ e permette agli omini di google di verificare, con un'ampia fascia di utenti, le loro ultime creazioni prima di rendere definitive e passarle al grande pubblico di Blogger Beta (in effetti è come dire che esiste un Blogger Gamma... o Alfa?).

Qualche volta ci scappa qualche errorino jscript ma questo fa parte dell gioco. Personalmente lo uso spesso, tanto per avere il polso della situazione e qualche anticipazione... Questo post, per esempio, è più che altro un test della nuova funzionalità Scheduled Posts che permetterà di scrivere un post e di vederlo pubblicato sul proprio blog ad una determinata ora nel futuro... Molto utile per chi vuole abituare i propri lettori in un certo modo: dicono che sia una delle tecniche più utilizzate per aumentare gli accessi... bah! Intanto vediamo se appare alle 16!

link | Il Blog di Blogger in draft

Read More

mercoledì 27 febbraio 2008

Puzzle con Flickr

14:10 2


Magari annoiati dalle faccende giornaliere può venirvi in mente di fare un puzzle, di giocare a qualcosa che ricordi la lontano il gioco del 15, e magari volete farlo con le vostre immagini preferite, quelle che avete pubblicato su flickr... beh allora befuddlr potrebbe interessarvi...
Read More

domenica 24 febbraio 2008

Un anno su Amsis Blog

12:00 11
Ieri guardavo le bellisime manches della nuova stagione superbike e mi sono ricordato che giusto l'anno scorso, in concomitanza con l'inizio della stagione 2007, avevo inaugurato questo blog inizialmente al solo scopo di sperimentare il mezzo...
Beh, diciottomila accessi in un anno (!) non è un risultato che mi aspettavo, la cosa mi fa piacere ma non per questo cambierà qualcosa riguardo l'intento di questo blog che resta, come è sempre stato, quello di essere un taccuino utile -soprattutto a me- per appuntare quello che di interessante trovo sulla rete.
A chi mi ha seguito in questo piccolo viaggio dedico l'immagine qui sotto che raccoglie tutti (?) gli headers che sono apparsi da un'anno a questa parte!
Ciao!


Un anno con Amsis Blog
Read More

mercoledì 20 febbraio 2008

20- 21 Febbraio 2008 Eclissi Totale di Luna

09:25 0
Stanotte una nuova eclissi lunare visibile da ogni regione d'Italia.

L'evento avrà inizio alle 01.35 ora italiana, istante in cui la Luna entra nella penombra proiettata dalla Terra.
L'ingresso nel cono d'ombra è previsto alle 2,42 del mattino e l'eclissi raggiungerà il massimo della totalità fra le 4,00 e le 4,26.



Read More

venerdì 15 febbraio 2008

M'illumino di meno

10:52 0


Per il quarto anno consecutivo Caterpillar, il noto programma di Radio2, in onda tutti i giorni dalle 18 alle 19.30, lancia per il 15 febbraio 2008 "M'illumino di meno", una grande giornata di mobilitazione internazionale in nome del risparmio energetico.

L'invito rivolto a tutti è quello di spegnere le luci e tutti i dispositivi elettrici non indispensabili il 15 febbraio 2008 dalle ore 18.


Per i dettagli seguite il link... a luci spente!!!
Read More

giovedì 14 febbraio 2008

Netvibes e Ginger private beta

13:44 0
Oggi ho ricevuto l'invito per l'upgrade del mio account netvibes nella versione Ginger Beta.
Questa nuova versione oltre ad inserire due nuovi temi (uno si chiama proprio Ginger) modifica soprattutto la gestione delle tabelle, dei widget e del proprio Universo ed introduce nuove funzionalità viste anche da qualche altra parte e che effettivamente mancavano in netvibes, prima fra tutte la gestione sociale delle attività: ora è possibile collegare amici che utilizzano netvibes e condividere e votare post che ci sembrano particolarmente interessanti (vi ricorda nulla?).

Amsis upgrade alla versione Ginger di Netvibes

L'interfaccia è sicuramente molto accattivante anche se la pagina, per ora, risulta estremamente pesante (più che quella personale che pure è quasi identica) e mi ha inchiodato diverse volte sia Firfox che Explorer. Purtroppo alcuni widget che utilizzo frequentemente risultano incompatibili con le pagine dell'universo e questo spero sia sistemato nella versione definitiva.
In definitiva Netvibes rimane al passo col tempo restando, secondo me, ancora il punto di riferimento fra gli aggregatori di feed online... non c'è Reader che tenga!!!

link | il mio universo (beta) su netvibes
Read More

martedì 12 febbraio 2008

Creare poster dalle proprie immagini

21:42 1
Block Posters è un simpatico servizio gratuito che permette di creare poster di qualsiasi dimensione a partire da una propria immagine. I poster creati saranno formati da tanti fogli (A4?) che poi bisognerà rimettere insieme come un puzzle.
Il tutto avviene in tre step. Prima di tutto si esegue l'upload dell'immagine, poi si sceglie se creare il poster attraverso fogli posizionati in verticale o orizzontale quindi, per finire, si scarica un pdf contenente tutti i fogli da stampare per riprodurre il proprio poster. La galleria delle immagini è un'ottima dimostrazione di ciò che si può fare!

Amsis blockposters, web 2.0, fotografia

Read More

domenica 10 febbraio 2008

TabbyCalc v.2

17:35 11
tabbyCalc 2.0b

Di questo ottimo replacement per la cara vecchia calc ne avevamo già parlato in questo post a cui vi rimando per la descrizione generale.
Qui vi segnalo solamente l'uscita della versione 2.0beta che oltre ad un restyling grafico risolve, soprattutto, il piccolo difetto del separatore decimale che impediva l'uso del punto (e quindi della comodità del tastierino numerico).
Read More

mercoledì 6 febbraio 2008

JkDefrag: utilità di deframmentazione gratuita

15:58 6
Nel mio hd portatile, ma anche sulla chiavetta usb, ho sempre una sezione dedicata ai miei programmi preferiti, quelli con i quali riesco a sentirmi a casa qualsiasi sia il pc che ho sotto mano. Primo di tutti, ovviamente Total Commander che già mi copre una moltitudine di necessità, poi ne vengono molti altri (ad esempio TabbyCalc e SIW di cui abbiamo già parlato) e fra questi c'è l'ottimo JkDefrag, un'applicazione che su disco occupa meno di un mega, che non necessita di installazione e che permette in modo semplice e veloce di deframmentare i vostri dischi. Mi piace molto perché, sebbene spartana, svolge bene il suo compito, soprattutto per quanto riguarda la fase d'ottimizzazione dello spazio riuscendo a comprimere per bene tutti i file nella stessa zona del disco, non svolgendo quindi solo la deframmentazione in senso stretto.



JkDefrag gira sotto Windows 2000/2003/XP/Vista/X64. E' completamente automatica e può essere utilizzata su floppies, USB disks, memory sticks. Il pacchetto include anche una versione a riga di comando ed un comodo script per eseguirla al posto dello screensever.

link | JkDefrag
Read More

sabato 2 febbraio 2008

OpenID, che cos'è?

11:24 13
Da qualche tempo si sente parlare insistentemente di OpenID il sistema di identificazione decentralizzato nel quale l'identità è rappresentata da URL che l'utente possiede e sul quale può autenticarsi ed eventualmente gestire i suoi dati. Un servizio che supporta OpenID, attraverso il particolare protocollo, contatta il nostro indirizzo e verifica se lì siamo autenticati, in tal caso utilizza direttamente la nostra identità.

Visto che i BIG iniziano a testarla credo sia ora di prenderci un po' la confidenza, e il seguente video è di certo un buon punto di partenza...




link | il provider MyOpenID
link | la voce su wikipedia
Read More

mercoledì 30 gennaio 2008

Immagini che dicono più di mille... numeri

14:48 1
Amsis blog

Amsis blog

Amsis blog

Una composizione creata sulla base di numeri statistici, ecco cosa sono le immagini qui sopra. In particolare quest'opera è stata composta con 32 mila barbie, numero che corrisponde agli interventi chirurgici effettuati al seno ogni mese in America (dati del 2006).
Sul sito si trova molto altro... dalle buste di plastica utilizzate ogni 5 secondi, alle bottiglie di plastica usate in 5 minuti, passando per sigarette, giornali, lattine, aerei, pistole, etc etc.
Dateci un'occhiata per farvi un'idea!

link | Running the Numbers
Read More

martedì 29 gennaio 2008

*Tuzki, la creatura di Wang Momo

13:27 1
Wang Momo è una ragazza che ha deciso di scrivere il suo diario in una maniera un po' particolare: i suoi stati d'animo e le cose che le succedono le trasforma in un fumetto da inserire, appunto, sul suo diario.
In poco tempo è arrivato il successo e non c'è cinese (Wang è di origini cinesi a giudicare dalla foto) che non utilizzi questo simpatico coniglietto nelle sue chat.
Al momento esistono molte differenti animazioni e diversi poster e cartoline col simpatico animaletto senza naso e senza bocca.



link | wang momo icons
link | wang momo icons versione cinese
link | tuzki & MOTO Q9-Motorola Q Series Phone
Read More

sabato 26 gennaio 2008

Buon compleanno Paul Newman!

15:16 9
Oggi è il compleanno del mio attore preferito...



Compie oggi 83 anni l’attore dai leggendari occhi blu. Nato nel 1925 nell’Ohio a Shaker Heights, da piccolo aiutava i genitori nel loro drugstore. A 27 anni frequenta l’Actors Studio di New York con Lee Strasberg come insegnante e comincia a prendere parte a spettacoli teatrali a Broadway. Il passaggio al cinema avviene qualche anno dopo con il film “Lassù qualcuno mi ama” di Robert Wise (1956), poi il bellissimo “La lunga estate calda” del 1958 (dove conobbe la futura moglie) seguito da “La gatta sul tetto che scotta” tratto da un dramma teatrale di Tennessee Williams; e da “Lo spaccone” (1961) che narra le vicende di un giocatore di biliardo. A 40 anni dà il meglio di se con film indimenticabili che fanno la storia del cinema come “Detectivès story”, “Nick mano fredda”, “Butch Cassidy” (1969), “La stangata” (1973) vicino a Robert Redford, il meraviglioso “Intrigo a Stoccolma” (1963), “Inferno di cristallo” (1974), “Diritto di cronaca” (1981) e “Il verdetto” (1982). Per anni aspetta il più grande riconoscimento alla carriera che, malgrado le tante nomination, non arriva mai. Sarà solo con “Il colore dei soldi” (1986) di Martin Scorsese con un giovane Tom Cruise, in cui ripropone il personaggio de “Lo spaccone”, a vincere l’Oscar (ma per scaramanzia non si era recato a Hollywood per ritiralo). Nel 2002 recita in “Era mio padre” con Tom Hanks per la regia di Sam Mendes. Da mezzo secolo è sposato con l’ attrice Joanne Woodward. Ha la passione per le auto da rally, infatti nel 1979 arrivò secondo a Les Mans. Ha creato la “Newman’s own” che produce Ketchup biologico con il suo volto sulla confezione. La vita per lui è stata anche dolorosa: ebbe tre figlie con la Woodward e tre figli da un precedente matrimonio, uno di questi morì giovane per una overdose di droga. Il 25 maggio 2007, a 82 anni, ha dichiarato di essere andato ufficialmente in pensione e quindi non girerà più film.


Paul Newman in visita a Maranello

[Via ecodelcinema]
Read More

venerdì 18 gennaio 2008

Total Commander: soldi spesi bene

23:31 3
Da qualche giorno sono felice possessore della licenza di Total Commander...
Era un po' di tempo che usavo questo software in versione shareware: beh sì, avevo quasi consumato interamente il periodo di trial di 30 giorni (ahahah) e quindi mi sono deciso. Sebbene in forma di regalo, ho speso questi 26 euro per quello che è senza dubbio il miglior programma che abbia mai lanciato su un pc. L'acquisto è stato semplice e indolore su RegSoft, la piattaforma di acquisto per i prodotti shareware: dapprima la buona sorpresa dello sconto dovuto al cambio favorevole con il dollaro, poi la velocità con cui il tutto è avvenuto. Tempo poco meno di un giorno e avevo nella mia casella di posta la chiave da inserire nella directory d'installazione. Questo permette di evitarsi l'ormai amico nag-screen che tante volte ha messo alla prova i miei riflessi, poi di avere il proprio nome sulla finestra principale del programma e soprattutto di sentirsi parte di un qualcosa di + grande... Ok la sto facendo esagerata per catturare i commenti di Ioni Checco e di tutti gli altri amici e colleghi...

Total Commander bundle

Dopo pochi giorni dalla registrazione è arrivato a casa il dischetto d'installazione col numero di licenza, la chiave e, naturalmente, il programma. Tutto accompagnato da un foglio illustrativo che spiega come sono divise le finestre, i menù ed i comandi e che riporta tutta la lista degli shortcut del programma. Volutamente schematico in quanto è quasi impossibile essere esaustivi.
Insomma... come già detto altre volte, un acquisto da fare, non fosse altro che per il prezzo altamente ripagato se si pensa che la licenza è a vita rispetto alle nuove versioni e che accompagna il possessore della licenza su qualsiasi pc... ditemi voi quale altro software offre così tanto per così poco!
Ciao!!!


Read More

Post Top Ad