Il virtuale nel reale: il mondo di Aram Bartholl - Amsis

highlight

Post Top Ad

venerdì 25 maggio 2007

Il virtuale nel reale: il mondo di Aram Bartholl

In che modo il mondo virtuale si manifesta ogni giorno nel nostro habitat? Che cosa torna dal CyberSpazio indietro verso il nostro spazio fisico? In che modo le innovazioni tecnologiche influiscono sulle nostre azioni quotidiane?

Queste sono le domande che si pone Aram Bartholl, un artista nato a Brema ed ora attivo a Berlino. I suoi lavori sono volti ad esaminare la relazione che esiste fra la rete, le tecnologie digitali in generale e lo spazio reale, il nostro habitat naturale, lo spazio delle nostre città.

Bartholl entra nella vita di tutti i giorni con le sue opere direttamente ispirate dai videogiochi più famosi, dai gadget web più popolari, dai siti più interessanti... Google Maps, Second Life, The sims, Need for Speed Underground, World of Warcraft alcune delle sue fonti di ispirazione.
Il suo lavoro è indubbiamente interessante e a chi si è incuriosito lascio il link del suo blog e qualche video.





Nessun commento:

Posta un commento

Post Top Ad