Non si può scrivere un libro se non si parla di Google - Amsis

highlight

Post Top Ad

martedì 3 aprile 2007

Non si può scrivere un libro se non si parla di Google

Qualche giorno fa ho ricevuto in regalo "Google e gli altri" (ciao Marila!) scritto dal famoso "John Battelle che è stato tra i fondatori di Wired, autentica Bibbia della cultura digitale americana, e di The Industry Standard, uno dei primi periodici a tracciare i contorni della New Economy." (Raffaello Cortina Editore)
Prima di partire con la lettura allora mi son documentato un po' sulla rete (naturalmente attraverso Google!) scoprendo che esiste tutto un filone di letteratura concentrata a far soldi sulle spalle del famoso marchio, utilizzando per questo anche nomi famosi: oltre al già citato John Battelle c'è, ad esempio, anche David Vise (Premio Pulitzer, giornalista del Washington Post) con il famoso "Google Story" (scritto insieme a Mark Malseed)... segno che l'argomento tira!

Ma la cosa interessante è che mi sono imbattuto anche in qualche libro scaricabile gratuitamente.



Ad esempio "55 ways to have fun with Google" che parla di alcuni giochini da fare con il famoso motore di ricerca (come il tanto amato Googlewhacking che consiste nell'eseguire una ricerca con solo due parole ottenendo un solo risultato) o come il più profondo "Luci e ombre di Google" che tenta di gettare un po' d'ombra sull'immagine da sbarbatello che la società Google a saputo costruirsi (diversamente, ad esempio, dall'antipaticissima Microsoft di Gates).
Poi vi dirò su "Google e gli altri"... nel frattempo buona lettura!

5 commenti:

  1. Google Story, l'ho letto io. e lo consiglio caldamente...credo si trovi anche in formato elettronico...
    invece ti segnalo questo

    RispondiElimina
  2. ATTENZIONE... IL POST PRECEDENTE HA UN LINK CHE PUNTA ALLA LOSTPEDIA CHE RACCONTA I FATTI DI LOST MA E' ALLINEATA ALLE PUNTATE AMERICANE... NON SEGUITELO SE NON SAPETE...

    Colpo basso MrBlue...
    Però già lo conoscevo e mi sono salvato -_-

    RispondiElimina
  3. Dai neanche avessi detto chi è l'astronauta!!

    RispondiElimina
  4. L'astronauta è già passato anche sulla RAI...

    E cmq smettila o ti dico io qaul'è il vero padre dei Supernetural... ;)

    RispondiElimina
  5. dehihi pure li sto un bel pezzo avanti... anzi lo sai ke dean è.....

    RispondiElimina

Post Top Ad